Pennette in vasocottura con legumi e verdure primaverili

pasta in vasocottura con legumi e verdure

Marzo si sa è per eccellenza il mese della primavera.
Le giornate iniziano ad allungarsi,il sole inizia a scaldare sempre più e nelle giornate libere dal lavoro è bello poter pensare di trascorrere il tempo in compagnia degli amici ed organizzare delle scampagnate.
Una copertina,un cestino colmo di delizie da gustare insieme,qualche birra ed ecco che una normale domenica si può trasformare in una domenica speciale.
Infondo il più delle volte,basta davvero poco per passare una giornata che resterà impressa nella nostra mente per tanto tempo.
Quando ho scoperto che il nuovo contest nato dalla collaborazione di iFood e Le Conserve della Nonna era basato appunto sul racchiudere l’amore per il cibo, la qualità, la tradizione e l’evoluzione degli ingredienti tutto in un vasetto,beh ecco che mi sono subito immaginata ad allestire un bel pic-nic per gli amici in una splendida giornata di sole.
La particolarità di questo contest però,oltre alla realizzazione di ricette a tema,è data anche dalla possibilità di provare un nuovo metodo di cottura che da qualche tempo si sta diffondendo sempre più:la vasocottura.
Questo metodo permette di cuocere gli ingredienti in barattoli di vetro resistenti alle alte temperature,come ad esempio i vasetti che si utilizzano per preparare marmellate home made.
La vasocottura permette di cucinare in modo sano, senza alterare le proprietà nutrizionali degli alimenti e degli ingredienti utilizzati.
Inoltre tutti gli aromi rimarranno all’interno del vasetto doe verranno cotti,regalando così al piatto un sapore ed un profumo più marcato e persistente rispetto ad una cottura diversa.
Ci sono vari metodi per effettuare la vasocottura:nel microonde,in lavastoviglie oppure nel metodo che ho utilizzato io,cioè a bagnomaria.
La mia prima proposta per questo contest è di un primo piatto ricco di sapore,genuino e adatto a grandi e piccini,ottimo da gustare caldo ma ancora più buono freddo.
Ho preparato delle pennette cotte con una base di passata di pomodoro Rusticoro a cui ho aggiunto verdure primaverili come peperoni,piselli,dei legumi misti lessati e pezzettini di pomodorini essiccati al forno.
Il risultato?Un piatto ricco di sapore,tradizione ed emozione:assolutamente da provare.

 

Read more

Simil panzerotti alla pizzaiola

simil panzerotti alla pizzaiola

Da oggi le previsioni meteo sembrano annunciare l’arrivo della primavera.
Strano da dire,ma io sono felice.
Non per qualcosa,ma semplicemente perchè stamattina,appena sveglia,ho avuto fin da subito come l’impressione che si fosse chiuso un cerchio.
Oggi ho voglia di cantare,di andare a camminare e farmi baciare dai raggi del sole,oggi ho voglia di spensieratezza,di allegria intorno a me…
Oggi per voi una ricettina facile e veloce da preparare,ottima come antipasto o da servire durante un buffet,in poco tempo e poche mosse otterrete un piatto che conquisterà grandi e piccini:i simil panzerotti alla pizzaiola.
Simil perchè,appunto per questioni di tempo e di praticità,io per prepararli ho utilizzato la pasta per la pizza che trovate già pronta nel banco frigo del super.
Ovviamente spero quanto prima di riuscire a preparare anche la vera ricetta dei panzerotti e magari farli anche fritti.
Read more

Cocktail di gamberetti

cocktail di gamberi

Oggi basta lamentarsi del tempo che mi scappa dalle mani,del freddo,del buio che arriva sempre troppo presto,delle strade gelate,degli impegni che si susseguono e che non mi fanno vivere a pieno i momenti,della neve che non arriva…no oggi no.
Oggi è il Blue Monday,questo secondo recenti studi,è considerato il giorno più triste dell’anno quindi oggi è inutile piangere sul latte versato o su cose che noi purtroppo non possiamo cambiare,la primavera e l’estate alla fine arriveranno come tutti gli anni e allora meglio pensare a cosa fare di questo anno appena iniziato,della propria vita lavorativa e non,e facciamo si che più che il giorno più triste dell’anno sia in verità il giorno in cui fare un attimo il punto per ripartire con nuova energia.
Oggi quindi positività e una nuova facile ricetta da preparare e con poche facili mossa avrete un antipasto davvero buonissimo da servire.
Quando ho ricevuto la Degustabox di dicembre ed ho trovato all’intero la nuova confezione di maionese Develey mi è venuta subito l’idea di utilizzarla per preparare questo buonissimo cocktail di gamberetti.

 

Read more

Pizzette allo yogurt greco senza lievitazione

pizzette allo yogurt
Felice mercoledì a tutti…
tempo di cuori,tempo di fritti per far festa e tempo di antiche tradizioni…
Le antiche tradizioni sono quelle legate al Festival di Sanremo,sono le emozioni che io ed immagino molti di voi abbiamo provato ieri sera quando su quel palco dopo 24 anni hnno nuovamente cantato insieme Albano e Romina..mi ricordo bambina,mi ricordo con la nonna davanti alla tv che questa “Felicità” se la cantava proprio tutta…beh si evviva le antiche tradizioni e le vecchie canzoni sanremesi che hanno fatto la storia!
Dicevamo quindi tempo di fritti per far festa perchè domani inizia il Carnevale (mano dolorante permettendo,spero di arrivare con una nuova ricetta a tema nei prossimi giorni)ma oggi ecco che arriva la mia proposta per San Valentino.
Avete visto sicuramente queste pizzette in molti moltissimi blog nell’ultimo periodo,io per prima ho notato che ormai non mancano in nessuno spazio virtuale ma già dopo il secondo post non ho resistito e le ho provate anche io,perchè se tutte le propongono un motivo ci sarà.
Io ho seguito i consigli ed i suggerimenti che ho trovato qui da Enrica e devo dire che sono facili,veloci e soprattutto buonissime queste pizzette che io per l’occasione ho fatto a forma di cuore.
Se poi vi capita come me che mentre impastate vi chiamano fuori per un giro le amiche,beh il problema non c’è perchè queste pizzette allo yogurt si conservano in frigo per 3-4 giorni coperte con pellicola alimentare.
Potete quindi preparare la pasta in anticipo e prepararle al momento di gustarle,poi sono ottime sia calde che fredde,da me non sono durate nemmeno il tempo di bere in 3 una bottiglia di Prosecco.

Read more