Muffin alla finta Pastiera

muffin gusto Pastiera

Ed eccoci a venerdì santo…
Per tanti è già tempo di vacanza,per me invece ancora due giorni di duro lavoro.
Quest’anno avevo voglia di provare qualche ricetta nuova legata alla Pasqua,volevo provare a fare in casa la colomba…volevo appunto.
Purtroppo a causa del tanto lavoro e di tanti impegni non sono riuscita a fare molto.
Questi muffin alla finta Pastiera però sono riuscita a prepararli.
Qualche tempo fa avevo visto questa ciambella finta Pastiera dalla mia amica Valentina e mi sono detta:questa devo assolutamente provarla.
L’ho provata ma siccome di torte in quei giorni in casa ne giravano già tantissime,ho preparato questi carinissimi muffin.
Anche la decorazione l’ho preparata pensando a qualcosa di veloce ovvero li ho semplicemente ricoperti con panna montata a le uova di cioccolato colorate e confettate che in questi giorni trovate in tanti supermercati.
Facili e veloci da preparare,sono sicura non vi faranno sentire la mancanza della Pastiera sulla vostra tavola a Pasqua.
A proposito di queste feste,oggi vi avevo promesso la prima delle novità che arriveranno in questo periodo dato che a breve festeggerò il quinto compleanno del blog.
Ho voluto pensare a tutte quelle persone che in questi giorni si metteranno in viaggio per raggiungere i parenti o gli amici o semplicemente per una gita fuori porta,ed ho creato per loro e per tutti gli amanti della musica la mia prima playlist su  Spotify.
Vi basterà accedere e cercare la playlist intitolata ovviamente “Un giorno senza fretta” seguirla e diventarne follower per ascoltare la musica che ho scelto per voi e per restare comunque insieme in questi giorni di festa.
Qui sotto vi lascio l’immagine di copertina della playlist.

 

 

Per gli auguri di Pasqua ci risentiamo domani perchè arrierà una ricetta speciale per festeggiare un compleanno ed una persona per me importantissima.

 

Read more

Trifle con crema al latte fragole e ananas

trifle con crema al latte fragole e ananas

Ed eccoci a metà della settimana Santa.
Oggi i bambini ed i ragazzi terminano le scuole ed i più fortunati entro pochi giorni partiranno per le vacanze con i genitori.
Se invece anche voi come me,trascorrerete la Pasqua a casa ed il vostro pensiero in questi giorni è rivolto al pranzo da preparare,ecco che oggi vengo in vostro soccorso con un dessert leggero e fresco:un trifle.
ll trifle è appunto un dolce al cucchiaio fresco e goloso, tipico della tradizione culinaria inglese.
E’ una ricetta semplice da realizzare, ideale da servire come dessert a fine pasto o da gustare come merenda sfiziosa.
Il trifle può anche essere preparato il giorno prima e conservato, coperto con della pellicola, in frigorifero.
Io ho preparato questa versione utilizzando i Savoiardi che mi ha inviato l’azienda Forno Bonomi ma volendo potete utilizzare anche del Pan di Spagna oppure dei pavesini,ed ho messo fragole e ananas per rendere il tuo più fresco ed adatto alla stagione.
Potete preparare questo dolce come dessert per il vostro pranzo di Pasqua oppure come golosa merenda,in ogni caso sono sicura vi conquisterà.
La sua particolarità poi è data anche dalla presenza della crema al latte,leggera perchè è senza uova.

 

Read more

Lasagne di pane Carasau con carciofi e ricotta

lasagne di pane carasau carciofi e ricotta

Iniziamo la settimana di Pasqua con una ricetta facile,veloce e davvero gustosa che potete mettere sulla vostra tavola anche per il pranzo di domenica prossima appunto.
Ho spesso visto girare sul web le lasagne fatte con il pane Carasau e le ho sempre volute provare così quando un giorno al supermercato l’ho trovato, ho deciso di comprarlo in attesa che arrivasse l’ispirazione per provare qualche nuova ricetta.
Il pane carasau è un tipico pane sardo, conosciuto anche con il nome di carta musica.
Arrivata l’ispirazione per provare una nuova ricetta insieme ai carciofi che ho comprato,ecco che ho preparato queste lasagne.
Inutile dire che già al primo boccone,il pane carasau non vi farà rimpiangere la mancanza della sfoglia,ma renderà il sapore di questo piatto davvero unico.

Read more

Fluffosa all’Alchermes

fluffosa alchermes

Esattamente un anno fa nasceva qualcosa di nuovo,qualcosa che nessuno di noi sapeva bene dove ci avrebbe portato.
Un anno fa nasceva lui,il portale più figo del mondo : iFood!!
Non avevo ben chiaro cosa sarebbe stato,dove ci avrebbe portato,cosa avrei potuto fare io,ma non ho avuto esitazione alcuna nel dire:io voglio salire a bordo.
Dopo un’anno posso dire che mai in vita mia ho fatto scelta migliore…oggi con grande orgoglio posso dire di far parte di un network pazzesco,dove ci sono tante donne,mamme, casalinghe e non solo che ogni giorno con dedizione mandano avanti un portale che in un anno ha raggiunto numeri inimmaginabili e tanti altri bellissimi progetti sono pronti a partire.
Oggi quindi si festeggia,si brinda ad un nuovo anno ancora migliore di quello trascorso insieme.
Impossibile quindi festeggiare senza la fluffosa…ormai è diventata un must in casa e non solo.
La Fluffosa è anche il simbolo delle Bloggalline,è qualcosa che va oltre una semplice torta.
La fluffosa è in verità la ben più nota Chiffon cake americana,ma per noi è ormai nominata solo così.
D’altra parte,come dice Monica, fluffy in inglese,significa proprio soffice,morbido.
“Lei è alta, rotonda, profumata; cresce nel forno, nel suo stampo speciale con i piedini, come per magia.Ma la Fluffosa è anche uno stato mentale, un segnale di fumo, una mano tesa, lo scambio di una ricetta replicata mille volte, è amicizia , è condivisione, affetto e sostegno.  Se siete tristi o felici basterà “fluffare” per essere più felici, o perlomeno non così tristi.”
Ecco,queste sono alcune delle bellissime parole che ha utilizzato Monica per annunciare l’imminente uscita sul mercato di un libro tutto dedicato a lei ed io non posso far altro che condividere queste parole perchè sono vere,perchè le ha dette lei ma le sento un pò anche mie.
Ora quindi mettetevi comodi,stappate una bottiglia del vino migliore che avete in cantina e gustate insieme a me questa nuova versione della Fluffosa,per questa occasione vestita a festa e aromatizzata all’Alchermes.

 

Read more