cappelletti reggiani
Cucina tipica emiliana Pasta fatta a mano Primi piatti

Cappelletti

Ed eccoci finalmente quasi alla fine del primo conto alla rovescia di queste feste…
Oggi anti-vigilia di Natale,che poi se non fosse che devo lavorare,sarei già nel pieno dello spirito natalizio che finalmente ha fatto capolino,complice un bel pomeriggio a preparare i piatti per Natale con zia,sorella e cugini.
Mancava lei,come mancherà tremendamente in questi giorni di festa che trascorreremo a casa sua,ma il fare tutto esattamente come lo ha sempre fatto lei,beh ci fa sentire un pò meno la sua mancanza e un pò di più il Natale.
Resta comunque una brutta sensazione quella che proviamo quando ci sediamo a tavola ed il suo posto resta vuoto,ma io sono sicura che la mia nonna ci guarda ed è fiera di noi.
Per coronare questo Natale,ho pensato di condividere con voi la più classica delle ricette della mia Emilia,un piatto che non si può non mangiare attraversando la via Emilia anche se quello di Modena è diverso da quello di Reggio che a sua volta è diverso da quello di Parma o di Bologna…conosciuti dai più come tortellini,per noi a Reggio Emilia sono i cappelletti.
Lunghi e un pò laboriosi da preparare ma già al primo assaggio capirete che ne è valsa la pena!
Io non vedo l’ora arrivi il giorno di Natale per sedermi a tavola con la mia famiglia e gustarmeli accompagnati da un ottimo brodo di carne.

 


5.0 from 1 reviews
Cappelletti
 
Autore:
Tipo di ricetta: Pasta fatta a mano
Cuisine: Emiliana
Ingredienti
  • Per il pesto:
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • ¾ di sedano
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • 2 chiodi di garofano
  • 1 pezzettino di stecca di cannella
  • macinato per cappelletti o misto
  • sale
  • pane grattugiato
  • Parmigiano reggiano grattugiato
  • noce moscata
  • per la sfoglia:
  • 100 gr di farina
  • 1 uovo
  • un pizzico di sale
Procedimento
  1. Iniziamo il giorno prima a preparare il pesto mettendo in un sacchettino di stoffa la carota,la cipolla,l'aglio,il rosmarino e le spezie.
  2. Mettiamo in un tegame il sacchetto chiuso insieme al macinato e un pizzico di sale e lasciamo bollire fino a quando non si è assorbito quasi completamente dall'acqua che crea in cottura.(in genere un paio d'ore)
  3. Lasciamo raffreddare completamente poi maciniamo la carne.
  4. A questo punto insaporiamo la nostra carne aggiungendo tanto pane grattugiato e tanto formaggio finchè non risulta un composto omogeneo e malleabile,
  5. Insaporiamo con la noce moscata e prima di utilizzarlo lasciamo riposare qualche ora in modo che i sapori si amalgamino bene.
  6. Prepariamo la sfoglia in base alla quantità del pesto ricavato,mescolando 1 uovo ogni 100 grammi di farina con un pizzico di sale.
  7. Tiriamo la sfoglia sottile e ritagliamo prima tante strisce di circa 2 cm poi in tanti quadratini di sempre 2 cm per lato circa.
  8. Dentro ad ogni quadratino mettiamo un pò del pesto.
  9. Prendiamo in quadrato di sfoglia in mano poi lo pieghiamo come per ottenere un triangolo con il pesto al centro ricoperto.
  10. A questo punto prendiamo i due lati del triangolo e li richiudiamo su se stessi come a formare un cerchio con un buchetto all'interno.
  11. Procediamo così con tutta la sfoglia e tutto il pesto ricavato.
  12. Per servirli prepariamo un ottimo brodo di carne di gallina o manzo,lessiamo i cappelletti all'interno fino a quando saranno cotti,circa 5 minuti o poco più.
  13. Servire ben caldi con abbondante brodo e a piacere Parmigiano grattugiato.

 

cappelletti

 

cappelletti

 

cappelletti reggiani

cappelletti

Ringrazio tutti voi che ogni giorno passate di qua,lasciate un commento o semplicemente sbirciate,a tutti voi auguro di trascorrere un Natale felice e sereno in compagnia delle persone a voi care…e se anche al vostro tavolo c’è una o più sedie vuote,pensate che da lassù ci guardano e vorrebbero che anche in questi giorni fossimo felici come quando loro erano con noi.
Ritornerò settimana prossima con qualche nuova ricettina ma nel frattempo resterò attiva sui social,Instagram @barbarab.82 Twitter @Barbara82twit e naturalmente sulla pagina Facebook @ungiornosenzafretta dove potremo scambiarci nuovamente gli auguri e dove posterò le foto dei piatti che porterò in tavola in questi giorni.
Tantissimi auguri di vero cuore a tutti quanti!!!

                                BUON NATALE!!

firma

You Might Also Like...

12 Comments

  • Reply
    raffaella
    23 dicembre 2015 at 16:49

    Che piatto meravigliosa, tradizione e passione e una mano che ti invido…sono perfetti!
    un grande abbraccio e tanti auguri per un sereno Natale
    Raffaella

    • Reply
      Barbara Baccarini
      28 dicembre 2015 at 21:08

      La tradizione..ciò che più ricerco in questo periodo dell’anno soprattutto da quando non ho più le mie nonne e oggi,così come quando c’erano loro,cerco di fare sempre tutto uguale nel menù di Natale!!
      un abbraccio grande

  • Reply
    Luna
    23 dicembre 2015 at 19:10

    Perfetti precisi come meglio non si potrebbe fare! Sei un portento 🙂 Auguri!

  • Reply
    Natascia
    23 dicembre 2015 at 21:27

    Anche per me non c’è Natale senza cappelletti. Ma i nostri sono fatti di solo parmigiano reggiano e uova.
    Ti auguro un sereno e felice Natale a te e alla tua famiglia.

    • Reply
      Barbara Baccarini
      28 dicembre 2015 at 21:10

      Solo parmigiano e uova?nell’impasto?oddio sono proprio curiosa di assaggiarli allora…
      un abbraccio e buone feste anche a te e alla tua famiglia!

  • Reply
    zia Consu
    23 dicembre 2015 at 22:30

    Adoro queste ricette piene di tradizione, di famiglia, di amore..da te non potevo che trovare tutto questo 🙂
    Buone feste carissima a te e ai tuoi cari <3

  • Reply
    Un ingegnere fornelli
    24 dicembre 2015 at 7:43

    Che belli che sono! Anche noi li abbiamo fatti questo Natale, ma nella versione bolognese! Hai ragione, in ogni zona la ricetta cambia parecchio! Tu che carne hai usato? Se ti va passa a vedere anche i nostri 🙂 baci!

    • Reply
      Barbara Baccarini
      28 dicembre 2015 at 21:14

      Qui da noi al supermercato trovi già la carne pronta,è il tris per cappelletti ovvero un misto di varie carni.
      Zona che vai,ricetta che trovi..ci credi che quelli bolognesi non li ho mai assaggiati?
      un abbraccio e buone feste

  • Reply
    Valentina
    25 dicembre 2015 at 20:25

    Che buoni i cappelletti, tesoro mio.. e che splendide foto! Bravissima <3 Ti auguro buon Natale, delle feste felici all'insegna della serenità per te e per la tua famiglia <3 Un grande abbraccio, forte forte! :**

    • Reply
      Barbara Baccarini
      28 dicembre 2015 at 21:14

      Tesoro sei sempre tanto dolce…spero davvero un giorno di poterti abbracciare….
      Sulle foto devo ancora lavorare tanto ma i complimenti li accetto sempre molto volentieri!!
      Tanti auguri di buone feste..

Leave a Reply

Rate this recipe:  

CONSIGLIA Risotto al salto